GESTIONE DELLA COMUNICAZIONE:IL PAZIENTE,IL PERSONALE SANITARIO,I FAMILIARI

DURATA:
8 ore


COSTO:

200€


ALLIEVI:
massimo 30 per aula


DESTINATARI:

Professione
MEDICO CHIRURGO
PSICOLOGO
ASSISTENTE SANITARIO
FISIOTERAPISTA
INFERMIERE
INFERMIERE PEDIATRICO
TECNICO SANITARIO DI RADIOLOGIA MEDICA


CREDITI:

9


DATA CORSO:
1° Trimestre: 01/01/2016 – 31/03/2016

4° Trimestre: 01/10/2016 – 31/12/2016

 

RESPONSABILE SCIENTIFICO:

Dott.sa Belloro


OBIETTIVI:

Il corso si propone di accompagnare ciascun operatore sanitario a riconoscere come la persona anziana, nel momento stesso in cui accede ad una struttura residenziale, viva in modo inevitabile una sorta di forte separazione dal proprio ambito familiare. Di fondamentale rilevanza sarà riuscire a restituire alla persona e ai suoi familiari quel senso di appartenenza interrotto.

Obiettivo del corso è fornire ai partecipanti elementi teorici esaustivi su:

  • La cultura dell’accoglienza
  • Il contesto della relazione tra utente e professionista della salute
  • Modelli relazionali nella relazione d’aiuto


CONTENUTI:

La cultura dell’accoglienza

    • I soggetti come risorse
    • L’ambiente
    • Gli stereotipi

    Rapporti all’interno di un contesto istituzionalizzato

    • Il familiare
    • L’utente anziano
    • L’operatore sanitario

    La relazione tra utente e professionista della salute

    • Tipologia di sofferenza
    • I familiari
    • Gli anziani
    • Gli operatori sanitari

    La relazione d’aiuto

    • La comunicazione
    • La relazione d’aiuto all’interno del contesto socio sanitario
    • Dinamiche relazionali all’interno del contesto interpersonale

    Tipologie relazionali all’interno della relazione d’aiuto

    • Le abilità di tipo relazionale proprie del professionista della salute
    • Strategie di coping. Come affrontare le situazioni stressanti
    • L’efficacia degli stili comunicatitvi